Viaggio in Austria - Le città e regioni più belle
Viaggio in Austria - Le città e regioni più belle

Il castello di Schönbrunn a Vienna

Vienna Tutte le regioni dell'Austria Società austriaca Gli austriaci Letteratura austriaca Cultura austiaca Musica Storia dell'Austria
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Consiglia questo sito a un amico
Condividere su Facebook Condividere su Twitter Consiglia questo sito a un amico


Il castello di Schönbrunn
Il castello di Schönbrunn
in alto: il lato principale, in basso: il lato verso il parco
foto: 
Cezar Suceveanu / Wolfgang Pruscha
Il castello di Schönbrunn

Il castello:

Il palazzo imperiale di Schönbrunn è uno dei più importanti monumenti austriaci. Dichiarato monumento nazionale, l'intero complesso cui appartiene anche il grande parco è entrato a far parte nel 1996 della lista dei siti patrimonio culturale dell'umanità dell'UNESCO.

Quando l'imperatore Massimiliano II, nel 1569, acquistò il territorio dove oggi sorge il sontuoso castello e il suo parco, esso era coperto da fitti boschi ricchi di selvaggina. Lo trasformò in una riserva di caccia, dove fece costruire una piccola casetta di caccia. Dopo le distruzioni durante la guerra contro i turchi l'architetto Johann Bernhard Fischer von Erlach elaborò il progetto di un castello che, nelle sue intenzioni, avrebbe dovuto superare addirittura la Reggia di Versailles a Parigi. Ma a causa delle guerre di successione in Austria il progetto dovette essere ridimensionato e i lavori si bloccarono più volte. Solo con l'imperatrice Maria Teresa il complesso fu portato a termine (1744-1749), sotto la direzione di Nikolaus Pacassi, secondo i principi stilistici del Rococò. Vari altri interventi architettonici portarono infine, entro il 1819, all'attuale aspetto al castello. Durante la seconda guerra modiale l'intero complesso fu gravemente daneggiato, ma entro il 1952 i lavori di restauro erano finiti.

Nel castello ci sono complessivamente 1.441 stanze e saloni, di cui però solo 390 erano abitati dalla famiglia reale, oppure utilizzati a scopo di rappresentanza. Oggi, 190 stanze sono aperte al pubblico, visitate da ca. 1,5 milioni di turisti all'anno. Il parco conta invece circa 5,2 milioni di visitatori all'anno.
Il castello di Schönbrunn - gli interni
Gli interni del castello di Schönbrunn:
in alto: la Grande Galleria, in basso: La sala da pranzo
foto:
Ralf Roletschek / Paolo
Il castello di Schönbrunn - gli interni

Il parco di Schönbrunn:

Il parco barocco alla francese fu progettata da Jean-Nicolas Jadot (già allievo di Le Notre, giardiniere del Re di Francia a Versailles) e da Adrian von Steckhoven, durante il regno di Maria Teresa. Il progetto venne attuato a partire dal 1695 e successivamente ampliato e abbellito nei secoli successivi. Il parco si estende da est ad ovest per 1,2 km, e da nord a sud per circa 1 km. Oltre agli ampi prati verdi e a deliziose aiuole il parco contiene diverse fontane, un giardino botanico e uno zoologico, una serra delle palme, un labirinto dove si divertono grandi e piccoli e un museo delle carrozze. Durante una passeggiata si scoprono poi molti altri piccoli e grandi statue e palazzetti come la voliera e la cosiddetta "Casa del tramonto". Ci sono delle rovine romane e, sulla sommità di una collina, la splendida Gloriette, l'edificio di maggior rilievo del parco. Inizialmente fu usata come sala da pranzo e poi punto panoramico e caffè.

Intorno al 1779 il parco fu aperto al pubblico, e da allora è un luogo di ricreazione molto amato dai viennesi e dai turisti di tutto il mondo.
Il castello di Schönbrunn - il parco
Nel parco del castello di Schönbrunn
in alto: la Gloriette, in basso: la Palmenhaus
 foto: 
Thomas Wolf / Wutzbert
Il castello di Schönbrunn - il parco
Il Vienna Pass:
Il Vienna Pass
Il Vienna Pass (disponibile per 1, 2, 3 o 6 giorni) ti dà l'ingresso gratuito in oltre 60 delle attrazioni principali di Vienna , una guida turistica cartacea di Vienna e ti permette viaggi illimitati sugli autobus hop-on hop-off (6 percorsi, 47 fermate).

Dove soggiornare a Vienna?

Hotel e B&B a Vienna
Appartamenti a Vienna

Hotel e B&B a Vienna
Appartamenti a Vienna

Altre prenotazioni:

Voli in Austria
Noleggio auto in Austria

Voli in Austria
Noleggio auto in Austria

Altri castelli a Vienna:

Vedi anche:

Prenotare biglietti online:
Prenotare biglietti online:

Prenotare altri biglietti per:

Potrebbero interessarti anche:

Guide dell'Austria
Guide
Austria
Guide di Vienna
Guide
Vienna
Carte stradali dell'Austria
Carte stradali
Austria
Carte escursionistiche dell'Austria
Carte escursioni
Austria
La geografia dell'Austria
Geografia
del
l'Austria
 
Pedaggi autostradali in Austria
Pedaggi
autostradali
in Austria
Targhe automobilistiche dell'Austria
Targhe
automobilistiche
dell'Austria
Nomi geografici: tedesco -italiano
Nomi
geografici
ted-ita

Scrivi un commento...
Finora non ci sono commenti

© 2022 Wolfgang Pruscha

Contatto - copyright - privacy