Viaggio in Austria - La cucina austriaca
Viaggio in Austria - La cucina austriaca

Le Palle di Mozart (Mozartkugeln)

Vienna Tutte le regioni dell'Austria Società austriaca Gli austriaci Letteratura austriaca Cultura austiaca Musica Storia dell'Austria
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Consiglia questo sito a un amico
Condividere su Facebook Condividere su Twitter Consiglia questo sito a un amico


Le Palle di Mozart (Mozartkugeln)
Le famose "Palle di Mozart". In questa foto quelle prodotte artigianalmente dalla pasticceria Fürst
foto:
Clemens Pfeiffer

Come nascono le Palle di Mozart:

Durante una passeggiata attraverso Salisburgo sulle orme di Mozart non può certo mancare un appuntamento in un caffè per assaggiare le famose Palle di Mozart (in tedesco: Mozartkugeln). Le trovate un po' dappertutto, non solo nelle pasticcerie, ma anche in qualsiasi supermercato e nei negozi di generi alimentari di Salisburgo.

Mozart non le ha mai mangiate, queste gustosissime Mozartkugeln, purtroppo per lui. Sono state inventate cento anni dopo la sua morte, più precisamente nel 1890 dal pasticciere di Salisburgo Paul Fürst. Inizialmente si chiavano "Mozart-Bonbon", ma intorno al 1900 il nome cambiò in "Mozart-Kugeln", cioè Palle di Mozart.

La ricetta originale:

La ricetta originale è questa: innanzitutto viene modellata una palla di marzapane al pistacchio ricoperta di crema gianduia che, in seguito, viene infilzata con un bastoncino di legno e immersa nel cioccolato fondente per copertura. Successivamente il bastoncino è posto in verticale su un supporto per consentire l’indurimento della pralina; una volta estratto da questa, si riempie il forellino con cioccolato fondente e si avvolge a mano la pralina così ottenuta con carta stagnola di colore argento e blu.
Le Palle di Mozart (Mozartkugeln)
Le Palle di Mozart prodotte industrialmente dalla ditta Reber.
foto:
Alcibiades

Dove si possono trovare le Mozartkugeln originali?

A Salisburgo ci sono tuttora tre pasticcerie che producono le Palle di Mozart in modo artigianale, cioè a mano. C'è innanzitutto la Konditorei Fürst (nella Getreidegasse), quella dell'inventore delle Palle di Mozart, poi la Konditorei Schatz (nel passaggio tra Universitätsplatz e Getreidegasse) e infine la Confiserie Holzermayr (sull'Alter Markt). Anche in Internet si possono comprare queste palle "originali" (vedi l'indirizzo sotto), ma visto che non esiste nessun marchio protetto ognuno può produrle industrialmente e venderle.
Vedi il sito internet della pasticceria Fürst:
www.original-mozartkugel.com

Vedi anche le pagine:

Tour culinarie a Vienna:

Specialità austriache   Cucina austriaca - le ricette   Comprendere il menu in Germania, Austria e Svizzera   La cucina tedesca  
Libri per esplorare
la cucina austriaca e tedesca
Gli austriaci e le loro tradizioni Gli austriaci e le loro tradizioni Tutte le altre pagine
sugli austriaci e le loro tradizioni
Scrivi un commento...
Finora non ci sono commenti

© 2022 Wolfgang Pruscha

Contatto - copyright - privacy