Viaggio in Austria - La storia dell'Austria
Viaggio in Austria - La storia dell'Austria

Achilleion - la villa di Elisabetta a Corf¨ (2)

Vienna Tutte le regioni dell'Austria SocietÓ austriaca Gli austriaci Letteratura austriaca Cultura austiaca Musica Storia dell'Austria
Condividere su Facebook Condividere su Twitter
Condividere su Facebook Condividere su Twitter

Aquilleion - la villa di Sissi a Corf¨
Se non Ŕ indicato diversamente, tutte le foto in questa pagina sono di Wolfgang Pruscha.
La facciata principale dell'Achilleion con l'entrata al palazzo. Nel 1889 Elisabetta compr˛ la villa con giardino che stava prima in questo posto e la fece completamente rifare, secondo le sue indicazioni. La ricostruzione, affidata agli architetti italiani Raffaello Carito e Antonio Landi, fu terminata nel 1891.
Aquilleion - la villa di Sissi a Corf¨
Accanto all'entrata si trova questa statua di Elisabetta, pi¨ o meno di altezza naturale, posta lý dal proprietario successivo, l'imperatore tedesco Guglielmo II che ha comprato l'Achilleion nel 1905.
Aquilleion - la villa di Sissi a Corf¨
foto: Marc Ryckaert
Il secondo piano della villa si apre verso un portico rettangolare coperto appoggiato su colonne ioniche.
Davanti a ogni colonna c'Ŕ una statua in marmo: si tratta delle nove Muse, le divinitÓ che proteggono le operazioni artistiche e morali: la tragedia, la danza, la poesia lirica, bucolica, religiosa, epica, eroica ed erotica, l'astronomia e lo studio della storia. Poi ci sono le statue delle Tre Grazie. Davanti c'Ŕ una splendida terrazza dalla quale si accede ai giardini.
Aquilleion - la villa di Sissi a Corf¨
La Musa Melpomene che rappresenta la tragedia, che tiene una piccola lira.
Aquilleion - la villa di Sissi a Corf¨
Dietro ognuna di queste statue si trova, sulla parete del porticato, il busto di un filosofo o di uno scrittore. Qui (da sinistra a destra) i busti di Shakespeare, Platone ed Euripide.
Riviste di viaggi
Aquilleion - la villa di Sissi a Corf¨
Dal giardino si ha una bella vista sull'isola, in questa foto si vede il panorama verso il nord.
Aquilleion - la villa di Sissi a Corf¨
Qui si guarda verso est, verso la terraferma greca.
Aquilleion - la villa di Sissi a Corf¨
Questa bella scala si trova a destra dell'entrata e porta al parco.
Aquilleion - la villa di Sissi a Corf¨
La statua pi¨ amata di Elisabetta era quella di Achille (opera di Ernst Gustav Herter), collocata sulla grande terrazza del parco. Questa statua mostra l'eroe leggendario di Troia nel momento della sua morte quando cerca di togliersi la lancia dal suo tallone, unico punto vulnerabile del suo corpo. L'estremo realismo della rappresentazione del dolore rende l'opera particolarmente espressiva.
Aquilleion - la villa di Sissi a Corf¨
Per il proprietario successivo della villa, l'imperatore tedesco Guglielmo II la statua di "Achille morente" (quella di sopra) era troppo poco eroica, la fece spostare in un'altra posizione e fece erigere al suo posto un'altra statua in bronzo di un "Achille trionfante", non proprio un'opera d'arte, ma molto monumentale: Ŕ alta 5,50 m che con la base arriva a 11,50 m e pesa 4,5 tonnellate.
Aquilleion - la villa di Sissi a Corf¨
In un angolo un po' nascosto del giardino si trova questa statua di Lord Byron, il poeta romantico inglese molto amato da Elisabetta.
Aquilleion - la villa di Sissi a Corf¨
foto: James561
Questa statua del poeta tedesco Heinrich Heine (realizzata dall'artista danese Louis Hasselriis su incarico di Elisabetta), che Elisabetta amava sia per il suo spirito romantico che per le sue opinioni politiche radicalmente democratiche, stava inizialmente in un tempietto rotondo in un posto privilegiato del parco. L'imperatore tedesco Guglielmo II, che disprezzava Heine, fece rimuovere la statua e la sostituý con una di Elisabetta. La statua di Heine si trova oggi nel giardino botanico di Toulon, in Francia.
Aquilleion - la villa di Sissi a Corf¨
La statua di Frine (opera di Fritz Heinemann), una figura realmente esistita nell'antica Greca. Frine era un'etera (oggi si direbbe una escort) che, per la sua bellezza, aveva numerosi amanti e ammiratori molto ricchi e influenti. Proveniva da un ambiente molto povero, ma divenne talmente ricca che si diceva che si sia offerta di finanziare la ricostruzione delle mura di Tebe, dopo che erano state distrutte da Alessandro Magno, purchÚ su queste mura fosse scritta: "Alexander le distrusse; Frine, l'etera, le rifece". Il fatto che Elisabetta volesse questa statua nel suo parco Ŕ significativo: riteneva la bellezza femminile un valore assoluto, al di sopra di ogni giudizio morale.
Focus Storia

Gli interni della villa Achilleion:

Aquilleion - la villa di Sissi a Corf¨  Aquilleion - la villa di Sissi a Corf¨  Aquilleion - la villa di Sissi a Corf¨  Aquilleion - la villa di Sissi a Corf¨  Aquilleion - la villa di Sissi a Corf¨  Aquilleion - la villa di Sissi a Corf¨  Aquilleion - la villa di Sissi a Corf¨  Aquilleion - la villa di Sissi a Corf¨
Cliccate sulle miniature
per ingrandirle e per leggere le descrizioni.

Torna alla pagina principale
su Sissi a Corf¨

Le altre pagine su Elisabetta d'Austria:

Le persone vicine a Elisabetta:

La storia dell'Austria La storia dell'Austria Tutte le altre pagine
sulla storia dell'Austria

Potrebbero interessarti anche:

Brigitte Hamann: Sissi
Sissi
di Brigitte Hamann
La vera storia della Principessa Sissi e dell'anarchico che la uccise
Sissi e l'anarchico
di Renzo Castelli
Francesco Giuseppe
Francesco Giuseppe
di Licia C. Pezzi
L'impero asburgico
L'impero asburgico
di M. Bellabarba

Storia dell'Austria   Giuseppe II   Rodolfo d'Asburgo   Storia dell'Austria  
Libri sulla storia dell'Austria
dagli inizi fino ad oggi
Scrivi un commento a questa pagina...
Finora non ci sono commenti

ę 2021 Wolfgang Pruscha

Contatto - copyright - privacy