www.viaggio-in-austria.it
Viaggio in Austria - le città e regioni più belle

Salisburgo - la città e la gente

In questo articolo Andrea Olgiati ci parla dell'Austria e della città di Salisburgo, ma anche degli austriaci e del loro rapporto con gli italiani.
Salisburgo
Salisburgo: i campanili e le cupole del centro, il fiume Salzach e la fortezza di Hohensalzburg
Tutte le foto inb questa pagina: Wolfgang Pruscha

Le cose che più mi hanno colpito dell'Austria

Desidero premettere che non sono un esperto della cultura austriaca, ma semplicemente un ragazzo che è stato in Austria per un breve periodo estivo, durante il quale ha migliorato la sua conoscenza del tedesco e ha avuto modo di conoscere alcune particolari usanze e costumi.

La cosa che più mi ha colpito di questa terra, e che ho notato subito è l'ordine e il rispetto verso la "cosa pubblica" nel vero senso della parola: non si trovano carte per terra, pullman in ritardo, muri imbrattati. E chiamatela pure 'mentalità nordica ' o "rigidezza teutonica", fatto sta che questa gente ha saputo creare un paese in cui le regole vengono effettivamente rispettate.

La mia permanenza a Salisburgo mi ha messo in contatto con una famiglia-tipo, che mi ospitava: ho subito notato l'interesse profondo che hanno gli austriaci per la natura e per gli animali. La mia casa, pensate, era immersa nel verde, c'era una splendida vista sulle montagne e molti animali, che la Frau amava e accudiva con affetto.
Salisburgo
La famosa Getreidegasse di Salisburgo

Gli austriaci che ho conosciuto

I ragazzi che ho incontrato, ed in particolar modo la mia insegnante di tedesco, circa di 20-22 anni, vivono da soli, perché frequentano l'università e sanno veramente autogestirsi: vivono in mini-appartamenti con altri universitari, dividono bagno, cucina, si sono veramente resi indipendenti dalla loro famiglia. Ciò non significa che gli austriaci non abbiano il senso della famiglia, bensì si rendono conto che il loro futuro è anche riuscire a farcela da soli.

Le strutture scolastiche che ho riscontrato mi sembrano ottime: ho portato a casa il programma della "Volkshochschule" di Salisburgo, un programma veramente ricco e vario, con attività di ogni tipo, anche artigianato e giardinaggio!

Un'altra cosa che mi ha colpito è il modo di divertirsi durante la sera e il week-end. Quando uscivo la sera notavo che c'erano pochissime macchine per strada e non trovavo mai traffico; il dubbio mi è stato chiarito dalla mia insegnante, che mi ha detto che i giovani qui non escono in macchina la sera per due motivi: il primo è che dispongono di un efficientissimo sistema di trasporto ed il secondo è che sapendo che potrebbero alzare il gomito, non vogliono correre il rischio di guidare, creando un pericolo per se stessi e per gli altri. Una cosa piuttosto insolita per noi italiani, vero?

La cosa che forse mi ha lasciato più perplesso in Austria sono gli orari dei negozi: qui infatti essi chiudono massimo alle 18.00 perché alle 18.30 è già pronta la cena. Che dire? Di certo non si può dire che facciano tardi la sera, perché anche i pub chiudono relativamente presto e solitamente, a meno che non si vada in discoteca, si ritorna a casa per l'1.00.

Italiani e austriaci

Gli Austriaci, così come i Tedeschi, sono spesso guardati male dagli italiani, dato che vengono ritenuti freddi, duri, scontrosi magari e soprattutto si pensa che loro nutrano una cattiva reputazione di noi. Fidatevi, non è assolutamente cosi: gli Austriaci invidiano noi Italiani, e non perdono un attimo per fare vacanze nella nostra terra. Noi siamo visti come creativi, brillanti, sì, magari un po' disordinati, ma sicuramente la nostra mentalità affascina i "Teutonici" e in confronto a questo, magari si sentono un po' inferiori.
Salisburgo
I giardini di Mirabell e in fondo la fortezza di Hohensalzburg 

Su Salisburgo

La città di Salisburgo è divisa in due parti, perché in mezzo scorre il fiume: il centro si trova principalmente da un lato, ed è caratterizzato da numerose stradine, piene di negozietti tipici, uno dei quali era totalmente ed unicamente dedicato alla vendita di uova di Pasqua, realizzate con vere uova dipinte a mano, di ogni tipo, colore, e fantasia! Non mancavano poi per le strade gli artisti, che rallegravano le giornate cantando o suonando, esibendosi con pochissimi strumenti e venendo applauditi non per l'aspetto scenografico delle loro performance ma per le loro doti. Non a caso Salisburgo è la città degli artisti e dei talenti musicali: qui è nato Mozart e nel pieno centro della città si trova la sua casa natale, aperta al pubblico. Molto spesso vengono organizzati concerti, sia in chiesa, sia in teatro: vi consiglio vivamente di vederne uno e non rimarrete delusi!
Salisburgo
Un café del centro

Parliamo dei cibi!

Adesso parliamo di dolci: per cosa è conosciuta l'Austria se non per la sua buonissima Sachertorte? Durante la mia permanenza ho provato veramente tutte le Konditoreien e vi assicuro che offrono veramente dei dolci da perdere la testa. Il cibo qui è veramente buono e non differisce moltissimo da quello italiano: si mangiano tante zuppe e per i secondi particolarmente carne e le Kartoffeln, le patate! Ma attenzione, qui non esiste il primo piatto e il secondo, bensì un piatto unico, che spesso contiene un po' di tutto. Fidatevi: mangerete veramente bene!

Questa pagina è a cura di Andrea Olgiati

Dove dormire a Salisburgo?

Prenotare hotel a SalisburgoHotel a Salisburgo
Centro di prenotazione online.

Vedi anche:

Tutte le pagine sul Salisburghese
Salisburgo, la città natale di Wolfgang Amadeus Mozart è, dopo Vienna, la città austriaca più amata dai turisti. [capitolo]

Volare con Austrian Airlines:

Per preparare meglio il vostro viaggio in Austria:

Viaggiare in AustriaTutto per il vostro viaggio in Austria
La vostra agenzia di viaggi fai da te per l'Austria. [capitolo]

Iscrivetevi gratuitamente alla newsletter:

Gli indici di questo sito (più di 250 pagine):



Dello stesso webmaster sono:

www.reise-nach-italien.de - Deutsches Italienportal
www.viaggio-in-germania.de - Portale italiano sulla Germania

Copyright